L'attenzione e la ricerca sui tessuti di Paul & Shark.

Per affrontare le temperature invernali più rigide, serve un capospalla pesante e di qualità. Il brand italiano Paul&Shark ha proprio questo come obiettivo la ricerca dell'eccellenza sia nella qualità dei materiali che delle lavorazioni. L’attenzione e la ricerca sui tessuti tecnici utilizzati, spesso brevettati proprio dal brand, fanno il modo che il suo prodotto sia identificato come lusso innovativo dai tratti sportivi. Un esempio di ciò è la linea TYPHOON 2000, a dir poco rivoluzionaria. Si tratta di un tessuto progettato in esclusiva da Paul&Shark, che grazie ad una membrana ultrasottile, non consente la penetrazione dell’acqua, ed è in grado di garantire elevate prestazioni impermeabili e anti-vento in ogni condizione atmosferica. Essendo completamente idrorepellente ha la capacità di resistenza ad una colonna d'acqua di 20 metri ed a fortissime raffiche di vento. In più la membrana presenta elevate proprietà traspiranti e facilita la circolazione dell'aria, assicurando la massima traspirazione e la dispersione dell'eccesso di calore corporeo. 

Il brand tuttavia punta anche alla sostenibilità e lo fa concretamente con il progetto SAVE THE SEA, utilizza filamenti di poliestere riciclato certificato derivato da bottiglie di plastica post consumo che inquinano il mare per creare un tessuto che garantisce isolamento termico ed impermeabilità; con l’Eco Wool e la salvaguardia degli animali dando una seconda vita alla piuma riciclata, Goose Down.

Da tutte queste caratteristiche non si fa fatica a capire il valore di un capo Paul&Shark, la sua durata è senza dubbio garantita nel tempo. Chirico Uomo ha investito su tre capispalla della linea Typhoon 2000: il parka, e due giubbotti, uno con collo in pelo staccabile ed l’altro classico con cappuccio. 3 modelli sicuramente diversi tra loro per accontentare i gusti di ogni cliente con un capo di alta qualità.

Acquista Paul & Shark sul nostro sito 

 

paul e shark

Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published